loader image

PUBBLICATE LE SCENEGGIATURE FINALISTE

Visto il grande numero di partecipazioni alle selezioni della VI edizione di Castello Errante, la commissione di valutazione pubblica le quattro sceneggiature finaliste e si riserva di decretare tra...

Aperte le iscrizioni alle Call della VI Edizione

Dal primo aprile è  possibile candidarsi alle call 2022 della VI Edizione di Castello Errante. Residenza Internazionale del Cinema che si svolgerà il prossimo autunno 2022, sia in modalità online...

Pubblicate le nuove Call 2022

Al via la VI edizione della Residenza Internazionale del Cinema per la valorizzazione dei borghi italiani. Le call 2022 sono disponibili su questo sito. Iscrizioni aperte dal 1° aprile. Un format...

1 / 11 / 18

Terminati i lavori di post-produzione di “Cena di notte”, il cortometraggio realizzato durante la Residenza 2018

Cena di notte” è il cortometraggio prodotto dalla Occhi di Giove e realizzato nel corso della seconda edizione di Castello Errante, nelle suggestive location sabine di Antrodoco e Cittaducale.

Conclusi i lavori di post produzione, il cortometraggio ha attualmente iniziato il suo viaggio in tutti i festival nazionali e internazionali, veicolando il patrimonio della Regione Lazio anche oltreoceano e rispondendo al meglio alla natura internazionale dell’iniziativa.

È quindi online il trailer ufficiale, visibile sul sito di Castello Errante e sul canale Youtube dedicato.

Scritto dallo studente Joel Sánchez Sandino, il corto ha come focus il cibo, inteso come strumento di misurazione e valutazione delle relazioni sociali. Il cibo come piacere, come fattore di aggregazione e socialità, e infine il cibo come necessità.

Una coppia di innamorati si incontra a cena ogni sera. L’isolamento e il disgusto diventano gli ingredienti principali di ogni menù. I piatti cucinati, il lento segnale di una decadenza inevitabile. A cambiare il loro desiderio basta il tempo che serve a preparare una cena. Per poi giungere a un estenuante e ‘frenetico’ dessert.

Diretto dal cileno César González Álvarez, è interpretato dall’attore peruviano Juan Gerardo Muñoz nel ruolo di Lucas e dalla costaricana Catalina Solís Mata nel ruolo di Ana.

Il cortometraggio è il risultato del lavoro di una troupe internazionale costituita da 16 studenti provenienti dalle più importanti Scuole di Cinematografia dell’Italia e di otto Paesi dell’America Latina che nel mese di luglio hanno partecipato alla Residenza Internazionale.

Il progetto, sostenuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MIBAC), dalla Regione Lazio, dall’Unione di Comuni della Bassa Sabina e dal Comune di Cottanello (Rieti), conta le importanti collaborazioni dell’Istituto Italo Latino Americano-IILA, del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, della Roma Lazio Film Commission, delle Ambasciate dell’Argentina, del Cile, della Costa Rica, di Cuba, del Guatemala, del Nicaragua, del Perù e dell’Uruguay, dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith, nonché di Cameraworks, partner tecnico ufficiale del progetto.

NEWS

PUBBLICATE LE SCENEGGIATURE FINALISTE

PUBBLICATE LE SCENEGGIATURE FINALISTE

Visto il grande numero di partecipazioni alle selezioni della VI edizione di Castello Errante, la commissione di valutazione pubblica le quattro sceneggiature finaliste e si riserva di decretare tra...

Aperte le iscrizioni alle Call della VI Edizione

Aperte le iscrizioni alle Call della VI Edizione

Dal primo aprile è  possibile candidarsi alle call 2022 della VI Edizione di Castello Errante. Residenza Internazionale del Cinema che si svolgerà il prossimo autunno 2022, sia in modalità online...

Pubblicate le nuove Call 2022

Pubblicate le nuove Call 2022

Al via la VI edizione della Residenza Internazionale del Cinema per la valorizzazione dei borghi italiani. Le call 2022 sono disponibili su questo sito. Iscrizioni aperte dal 1° aprile. Un format...