Seleziona una pagina

Call Sceneggiatura 2024

 CASTELLO ERRANTE 

VIII EDIZIONE

Castello Errante. Residenza Internazionale del Cinema è un progetto di formazione, produzione e promozione nel settore dell’audiovisivo, realizzato in stretto contatto con il territorio che lo ospita, nonché una grande opportunità di scambio internazionale tra giovani professioniste/i italiane/i e latino americane/i (di qui innanzi “il Progetto”).

Ogni anno un gruppo di studenti e studentesse, provenienti dall’America Latina e dall’Italia, si raduna in un piccolo borgo italiano, allo scopo di partecipare a incontri intensivi di formazione e di realizzare prodotti audiovisivi.

Il progetto è organizzato dalla Occhi di Giove srl (di qui innanzi “Organizzatore”) con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Lazio, con il patrocinio di IILA – Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana e Roma Lazio Film Commission e con la collaborazione delle Ambasciate di Argentina, Cile, Costa Rica, Colombia, Cuba, Guatemala, Honduras, Haiti, Messico, Nicaragua, Repubblica Domenicana, Uruguay e Venezuela, di AANT – Accademia delle Nuove Tecnologie di Roma e di Doc/it  – Associazione Nazionale Documentaristi Italiani.

Con l’intento di supportare la creatività di giovani autrici e autori, lo scambio culturale e internazionale in collaborazione con gli altri partner del progetto, Castello Errante pubblica la call per la selezione di una sceneggiatura di un corto di finzione che verrà realizzato durante la settima edizione del progetto di Residenza internazionale.

Ad essa si accompagna la Call per la selezione della troupe.

1 . OGGETTO DELLA CALL

La call per la selezione di una sceneggiatura (da ora in avanti chiamata “Call”) ha come obiettivo la selezione di una sceneggiatura di un cortometraggio di finzione a tematica libera.

Dalla sceneggiatura vincitrice verrà realizzato, durante la Residenza, il cortometraggio girato dalla troupe selezionata a seguito di un’apposita Call, sempre nell’ambito del Progetto.

La Call è finalizzata a promuovere la conoscenza di giovani autrici e autori mediante la realizzazione di un cortometraggio tratto dalle loro sceneggiature che verrà poi diffuso, con le tempistiche e le modalità ritenute più opportune dall’Organizzatore, presso festival, circuiti cinematografici e ovunque sia opportuno e possibile.

La Call costituisce inoltre un momento di formazione per le autrici e gli autori selezionate/i, in quanto avranno diritto a partecipare a tutte le masterclass e i workshop online organizzati dalla Residenza, nonché a sessioni online di confronto con la troupe e con il regista secondo necessità e sulla base delle disponibilità manifestate dall’autrice/autore medesima/o.

La partecipazione alla Call mediante l’invio dei documenti richiesti implica l’accettazione di tutte le clausole e le condizioni della presente Call.

2. PARTECIPANTI AMMESSE/I

La presente Call è rivolta ad autori/autrici di nazionalità italiana e ad autori/autrici di nazionalità Latino Americana.

I partecipanti devono avere un’età compresa tra i 21 e i 35 anni (tale requisito deve essere soddisfatto al momento della presentazione della domanda).

Non possono partecipare alla Call le persone legate – attraverso un contratto di lavoro, collaborazione o prestazione di servizi – alla OCCHI DI GIOVE S.R.L o alle entità sostenitrici e collaboratrici del progetto. Allo stesso modo, non possono partecipare coloro che abbiano una relazione di parentela fino al terzo grado per consanguineità o affinità, così come amicizia intima o di coppia, con il personale dei servizi di amministrazione e gestione della Call o dei membri dalla commissione di valutazione.

Possono partecipare alla Call autori e autrici selezionati/e, o che hanno partecipato, alle precedenti edizioni del progetto.

3. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

E’ possibile partecipare alla Call inviando una sola sceneggiatura.

Per la partecipazione alla Call è necessario inviare, entro il termine infra indicato, una sceneggiatura di cortometraggio di finzione avente le caratteristiche seguenti:

1) essere un’opera originale inedita, mai pubblicata o diffusa né oggetto di adattamenti per la cinematografia di cui è autrice/autore il/la partecipante, oppure essere un’opera tratta da una precedente opera letteraria, audiovisiva o teatrale della/del partecipante medesimo. Non si considerano ammissibili, pertanto, le sceneggiature filmate e in fase di post produzione, quelle contemporaneamente in concorso in altri appuntamenti di settore, sceneggiature che anteriormente abbiano concorso o ottenuto premi, menzioni o similari, né le sceneggiature basate su racconti, novelle, opere di teatro, etc. di cui sia autrice/autore un soggetto diverso dalla/dal partecipante.

2) la sceneggiatura dovrà essere accompagnata dall’invio del soggetto (come specificato al par. 4)

3) avere un’estensione compresa tra le 8 e le 15 pagine, essere scritta digitalmente, nel formato standard della scrittura cinematografica, carattere tipografico Courier New 12, formato PDF. In caso di selezione, si richiederà l’invio di un formato editabile per la successiva traduzione dell’opera selezionata.

4) prevedere preferibilmente lo sviluppo dell’arco narrativo della storia in una unica location interna, al massimo in due spazi interni, con grande cura per il dialogo e per le caratteristiche dei personaggi;

5) prevedere l’inclusione, all’interno dello sviluppo narrativo della storia, di una location esterna che possa risultare rappresentativa del territorio ospitante della provincia di Rieti, nella Regione Lazio (un borgo, un castello, un monumento, un paesaggio, etc).

6)  Sono ammesse sceneggiature realizzate da più autrici/autori (2 o più), purché almeno uno di essi rispetti i requisiti fissati al par. 2 e a condizione che ciascuna/o ceda i propri diritti di sfruttamento dell’Opera ai fini della realizzazione del cortometraggio, della sua diffusione e del suo sfruttamento, anche a fini commerciali.

Le sceneggiature non dovranno includere annotazioni tecniche, indicazioni registiche, o di montaggio, limitandosi al lavoro esclusivamente autoriale, per dare spazio alla realizzazione di una proposta artistica proveniente anche dagli altri partecipanti della Residenza.

4. MODALITA’ DI ISCRIZIONE

I partecipanti dovranno inviare una mail con oggetto: “CALL SCENEGGIATURA” a info@occhidigiove.it allegando – in una cartella compressa – i seguenti documenti:

  1. Sceneggiatura che rispetti tutte le condizioni fissate al paragrafo 3
  2. Storyline di massimo 5 righe.
  3. Sinossi (sintesi dell’argomento trattato) di massimo 15 righe.
  4. Soggetto (minimo di 2 pagine, massimo di 4)
  5. Descrizione generale dei personaggi principali.
  6. Copia della carta di identità o di passaporto in corso di validità.
  7. Informativa privacy – scaricabile all’inizio di questa pagina – debitamente sottoscritta e compilata in tutti i campi indicati.
  8. Ricevuta del pagamento della quota di iscrizione.

La mancanza di anche uno solo dei documenti indicati implicherà l’automatica impossibilità di partecipare alla call e l’esclusione del partecipante.

Nel corpo mail andranno indicati i seguenti dati:

  1. Nome completo dell’autore ed età.
  2. Nome ed età di eventuali co-autrici/autori.
  3. Telefono e contatto mail.

Le autrici e gli autori italiane/i potranno presentare i materiali in lingua italiana.

Le autrici e gli autori latino americani dovranno presentare:

  • La sceneggiatura in versione originale e in versione inglese
  • I materiali richiesti dal punto 2 al punto 5 solo in versione inglese

Per candidare la propria opera è necessario versare una quota di iscrizione pari a 10 euro al seguente indirizzo paypal: info@occhidigiove.it, con oggetto: “partecipazione Castello Errante 2024 + titolo della sceneggiatura”.

La ricevuta del pagamento andrà allegata ai materiali richiesti dalla Call.

5. TERMINE PER L’ISCRIZIONE

La sceneggiatura dovrà pervenire entro il termine del 1° Luglio 2024 ore 23:59 (CEST), salvo eventuali proroghe pubblicate sul sito del progetto.

Farà fede la data di invio della email.

Non saranno ammesse alla valutazione le candidature pervenute oltre la data indicata.

L’Organizzatore invierà una e-mail di conferma di avvenuta ricezione, in assenza della quale è consigliabile attivare un contatto con l’organizzazione per accertarsi della riuscita dell’invio, scrivendo anche a: organizzazione@castelloerranteresidenza.it entro la deadline prevista per la candidatura.

6. DIRITTI SULLE OPERE

La/il Partecipante dichiara e garantisce di essere titolare, in via esclusiva, di tutti i diritti d’autore sulla sceneggiatura. Ella/egli si impegna, stipulando apposito contratto, a cedere all’Organizzatore e suoi aventi causa, in via esclusiva e per tutta la durata massima prevista dalla legge italiana, tutti i diritti di sfruttamento economico della Sceneggiatura e di tutti i materiali preparatori necessari per trarne il cortometraggio durante la Residenza e diffonderlo in ogni forma e modo, in tutto il mondo e per tutta la durata massima prevista dalle leggi vigenti, con previsione espressa che l’Organizzatore potrà cedere i diritti acquisiti, in tutto o in parte, a terzi.  La sceneggiatura deve essere inedita e non deve essere stata mai utilizzata in nessuna forma.

La/il Partecipante garantisce che la Sceneggiatura non viola diritti di terzi, a nessun titolo e manleva l’Organizzatore e i partner di tale iniziativa da ogni pretesa, spesa, richiesta dovesse essere avanzata da terzi.

7. CRITERI DI SELEZIONE E COMMISSIONE DI VALUTAZIONE

La/il partecipante selezionata/o riceverà una comunicazione telefonica e/o attraverso l’indirizzo di posta elettronica, entro e non oltre il 10 Settembre 2024.

La commissione di valutazione sarà composta da professionisti del settore culturale e audiovisivo e dello staff organizzativo del progetto.

La valutazione della commissione è insindacabile. La commissione valuterà gli elementi seguenti:

  • Compiutezza narrativa ed espressiva della sceneggiatura;
  • Compiutezza descrittiva dei personaggi e spessore dei dialoghi proposti;
  • Aderenza ai requisiti richiesti e capacità di approfondimento e analisi dell’autrice/autore;
  • Fattibilità produttiva dell’opera proposta.

Riceveranno particolare attenzione da parte della commissione di valutazione le opere che siano attrattive anche per un pubblico internazionale, capaci di garantire all’opera un’ampia promozione e distribuzione.

E’ facoltà dell’Organizzatore di non selezionare alcuna sceneggiatura tra quelle candidate, qualora nessuna di queste soddisfi i requisiti richiesti dalla Call.

8. GARANZIE E IMPEGNI DEL/DELLA PARTECIPANTE

La/il partecipante acconsente a che la sceneggiatura sia trasmessa unitamente a tutta la documentazione rilevante ai membri della commissione di valutazione allo staff amministrativo e tecnico dell’Organizzatore, al fine di rendere possibile la valutazione delle candidature.

La/il partecipante manifesta il proprio interesse e la propria disponibilità a partecipare come autore/autrice del progetto ai lavori di riscrittura, analisi e pre-produzione, in collaborazione con la troupe di produzione e con il/la regista.

La/il partecipante garantisce che la propria opera non viola diritti di proprietà intellettuale o altri diritti di terzi e manleva l’Organizzatore e i partner del progetto da ogni conseguenza pregiudizievole, pretesa, richiesta, costo derivante da rivendicazioni di terzi.

La/il partecipante prende atto e accetta che la sceneggiatura potrà subire delle modifiche le quali verranno condivise con l’autrice/autore, fermo restando che l’Organizzatore avrà il diritto di decidere in ultima istanza le modifiche da apportare e la stesura definitiva che verrà realizzata.

9. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITA’

L’Organizzatore e i propri partner non saranno responsabili di a) eventuali invii o iscrizioni tardive, non pervenute, confuse, distorte o danneggiate; b) cattivo funzionamento o guasto telefonico, elettronico, dell’hardware, del software, della rete di Internet o altro tipo di guasto relativo a computer o alle comunicazioni; c) eventuale danneggiamento o perdita dei contenuti provocati da eventi che esulano dal controllo dell’Organizzatore o siano dovuti a forza maggiore o caso fortuito; d) eventuali errori di stampa o tipografici presenti sui materiali associati a tale iniziativa.

Le/i partecipanti rinunciano dunque sin d’ora ad ogni pretesa in merito ai fatti elencati, contro l’Organizzatore e suoi aventi causa.

10. PUBBLICIZZAZIONE DELLA PRESENTE INIZIATIVA

La presente iniziativa sarà pubblicizzata sul sito Internet www.castelloerranteresidenza.it, sui social network legati al progetto nonché tramite i canali di comunicazione dei partner del progetto.

11. ESCLUSIONE DELLE/DEI CANDIDATE/I

L’Organizzatore si riserva la piena libertà di escludere le/i partecipanti e/o le vincitrici e i vincitori che:

  • abbiano reso dichiarazioni mendaci o non veritiere in merito alla propria identità;
  • non abbiano accettato e rispettato tutte le condizioni poste dal regolamento;
  • abbiano inviato contenuti, immagini o materiali lesivi di diritti altrui o diffamatori;
  • non abbiano trasmesso tutti i documenti necessari secondo quanto richiesto ai par. 4 o si siano iscritti oltre il termine indicato al par. 5;
  • non stipulino il contratto indicato sub. par.6

Le/i partecipanti rinunciano sin d’ora a qualsiasi pretesa in merito.

12 MODIFICA DELLE MODALITA’ DI ESECUZIONE

Le/i partecipanti sono consapevoli che eventuali emergenze sanitarie o causate da guerre e catastrofi potrebbero portare delle restrizioni e l’impossibilità, per l’Organizzatore, di tenere la Residenza Internazionale in presenza. In tali casi, la/il partecipante rinuncia ad ogni contestazione e/o pretesa nel caso in cui il cortometraggio non possa essere realizzato o nel caso in cui la sua realizzazione venga posticipata.

13. ACCETTAZIONE INCONDIZIONATA DELLE PRESENTI CLAUSOLE

La partecipazione alla Call comporta per la/il partecipante l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente regolamento senza limitazione alcuna.

14. LEGGE ITALIANA, GIURISDIZIONE E COMPETENZA

Il presente regolamento è redatto in conformità ed è soggetto esclusivamente alla legge italiana e alla giurisdizione italiana.

Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, esecuzione e validità del presente regolamento sarà competente in via esclusiva il Tribunale di Torino.

15 INFORMATIVA PRIVACY E TRATTAMENTO DEI DATI

In conformità con la normativa vigente, l’organizzazione informa le/i partecipanti alla Call che i dati personali inviati diventeranno parte di un archivio dati in possesso della società organizzatrice e saranno trattati da essa in conformità con la legislazione in vigore in materia di protezione dei dati personali.

Le informazioni sul trattamento dei dati personali sono rese con il separato allegato, che la/il partecipante  è tenuta/o a leggere e sottoscrivere ai fini della partecipazione alla Call.